Modello Organizzativo Gestionale

Il Modello Organizzativo Gestionale (MOG) adottato dalla Società ai sensi del D.lgs. n. 231/2001, è l’insieme delle regole e delle procedure organizzative  volte a prevenire la commissione dei reati.

E' costituito da un insieme di documenti e procedure che consentono un costante controllo interno dell’organizzazione aziendale e che indicano nello specifico come l’organizzazione monitora le sue attività al fine di evitare la commissione dei reati ad essa applicabili.

 

Il MOG si articola in:

  • Documento “Parte generale”, nel quale viene descritta l’Organizzazione gerarchico-funzionale, le modalità di costruzione del modello, e la sua divulgazione all’interno della stessa e la relativa formazione dei lavoratori;

  • Documenti “Parte speciale”, riferiti alle varie tipologie di reati presupposto previsti nel D.Lgs. 231/2001. In tali documenti viene riportata la mappatura dei rischi per i reati applicabili all’organizzazione;

  • il Codice Etico-Comportamentale, che esplicita in maniera formale le regole di condotta definite dall’Organizzazione alle quali tutti i componenti della stessa devono attenersi;

  • il Sistema Disciplinare–Sanzionatorio interno all’organizzazione, che indica i principi del CCNL applicato, le disposizioni sanzionatorie a carico dei soggetti che collaborano senza essere dipendenti, ecc.

  • la presenza di un Organismo di Vigilanza interno regolamentato da apposito Statuto e regolamento.